> Home       > Contatti
Cerca nel sito  OK
 
Bari 19 febbraio 2018
   
   
 
 
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 
AREA ISTITUZIONALE
 
AREA INFORMAZIONI AGLI ISCRITTI
 
PRATICA FORENSE
 
MODULISTICA
 
CONSIGLIO DISTRETTUALE DI DISCIPLINA
 
AREA SPECIALIZZAZIONI
 
AREA FORMAZIONE
 
AREA PREVIDENZA
 
AREA INFORMAZIONI AL CITTADINO
 
INDIRIZZI E NUMERI UTILI
 
NORMATIVA
 
PROCESSO TELEMATICO
 
URP
 
PRIVACY E NOTE LEGALI
 
LINKS UTILI
 
ELENCO SITI TEMATICI
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ARCHIVIO NEWSLETTER > DETTAGLI NEWSLETTER


Progetto Tralim - bando di partecipazione - scadenza 05 Settembre 2016 - del 28/08/2016
 
Oggetto: Progetto Tralim - bando di partecipazione - scadenza 05 Settembre 2016

Gentile Collega  ,
Consiglio Nazionale Forense partecipa al progetto "TRALIM - Training of Lawyers on European Law relating to Asylum and Immigration" in partenariato con il Consejo General de la Abogacía Española(Spagna), la Law Society of Ireland (Irlanda), la Athens Bar Association (Grecia) e la Krajowa Rada Radcow Prawnych (Polonia).
Il progetto, coordinato dalla European Lawyers Foundation (Fondazione del Consiglio degli Ordini Forensi europei – CCBE), è finanziato dalla Commissione europea (DG Justice) con l’obiettivo di formare 130 avvocati provenienti da 5 diversi Stati membri (Italia, Spagna, Grecia, Irlanda e Polonia) in materia di diritto europeo della migrazione e dell’asilo.
Cinque posti per la partecipazione al 1° seminario in diritto europeo della migrazione dell’asilo, che si terrà a Madrid il 10 e 11 ottobre p.v., sono riservati agli avvocati italiani i quali verranno selezionati, sulla scorta della documentazione allegata alla domanda, da un Comitato designato dal Consiglio Nazionale Forense tra i suoi Consiglieri.
Si prega di inviare la domanda di partecipazione allegata e il Curriculum Vitae all’indirizzo:
humanrights@consiglionazionaleforense.it entro il 5 settembre p.v.
Il programma del seminario è consultabile sul sito web della European Lawyers Foundation, nella pagina dedicata al progetto TRALIM (programma TRALIM).
La formazione avverrá in lingua inglese.
Le spese di iscrizione sono a carico dei partecipanti e ammontano a 200 EUR.
Le spese di viaggio e soggiorno (2 notti a Madrid, pasti e trasporti locali) sono coperte dai fondi destinati al progetto e non sono a carico dei partecipanti.

Maggiori informazioni e il modulo di partecipazione sono pubblicati al seguente indirizzo: Allegato Progetto Tralim
 
Con i  migliori saluti.

La Responsabile delle Comunicazioni
Roberta De Siati

Il Presidente
Giovanni Stefanì
 
Importante:
Se vuoi contattarci NON rispondere a questa e-mail, ma scrivi all'indirizzo info@ordineavvocati.bari.it
 
Ordine Degli Avvocati Bari  -  info@ordineavvocati.bari.it


 
 
Riforma Forense
 
 
 
AVVISO IMPORTANTE
Il codice IBAN diquesto Ordine forense è il seguente:
IT22M0100504199000000005634 - B.N.L.  Ag. Palazzo di giustizia Bari

Il CODICE UNIVOCO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA di questo Ordine è il seguente:
UFGAKA 
PROTOCOLLO INTESA E CONVENZIONE DI EROGAZIONE DI SERVIZI EQUITALIA - ORDINE BARI
Visualizza il TESTO PDF del protocollo intesa tra Equitalia ed Ordine Avvocati di Bari.

ACCEDI allo sportello telematico dedicato nel sito Equitalia  
 
 
 
 
Valid W3C
 
 
 
Posta Elettronica Certificata: ordine@avvocatibari.legalmail.it                           > Home       > Contatti       > Mappa del sito        > Privacy                     > Bilanci
 
 
 
Palazzo di Giustizia - Piazza De Nicola - 70123 Bari - Telefono: 080 574 91 54 - 080 527 73 24 Telefax: 080 579 60 75 - Codice fiscale: 80019470725 © Credits